December 13, 2019

Please reload

Recent Posts

pagine professionali ODM International su Facebook: contatti del mese

October 8, 2017

1/2
Please reload

Featured Posts

Come migliorare gli stati di agitazione con la riflessologia

 

Hai presente quelle persone che sono sempre tese e stressate? Le riconosci in quanto non stanno mai ferme, hanno uno stato di inquietudine interiore e ovviamente vivendo in questo “status” hanno difficoltà a concentrarsi, rilassarsi, si svegliano già stanche il mattino (in quanto dormendo tesi il corpo consuma molta energia invece che recuperare durante la notte). Spesso queste persone tendono a soffrire anche di bruxismo (ovvero digrignano i denti di notte), mal di testa e quando parlano ti accorgi che i loro discorsi sono spesso confusionari e la voce tremolante (più sono in tensione e più si evidenzia anche questo aspetto) .

Ma da cosa dipende questo stato di agitazione? …e sopratutto come possiamo aiutare queste persone con la Riflessologia?
Questo stato di agitazione è dato da molteplici fattori ma alla base spesso c’è una grande insicurezza e piccole paure accumulate nel tempo che non sono mai state affrontate e quindi si tende ad avere paura anche per le piccole cose. Al contrario quando una persona si sente molto sicura si tende a essere molto più rilassati

Un valido rimedio per questo problema è la riflessologia plantare.
Una delle parti più importanti del nostro corpo e forse quella più trascurata, soprattutto dagli uomini, sono i piedi. Ma è proprio attraverso il massaggio dei piedi che si possono prevenire e curare molte patologie in tutto il corpo.
Si tratta di un tipo di massaggio che viene fatto con i pollici delle mani sulla pianta dei piedi e serve a riequilibrare l'energia e il benessere nel nostro corpo. Questo è dovuto al fatto che nei piedi sono presenti molte terminazioni nervose che, se stimolate, possono inviare al cervello degli input per farci stare meglio.

Esiste una mappa dei punti riflessi, cioè i punti della pianta del piede collegati ad alcune parti del nostro corpo, su cui si possono esercitare delle pressioni per ottenere benefici effetti. Tra questi: l'allentamento delle tensioni, la diminuzione dello stress e il riequilibrio dell'organismo soggetto, troppo spesso, a tanti stimoli non troppo utili.

Volendo fare una veloce sintesi della mappa plantare, si può dire che: le dita corrispondono alla testa, il calcagno è collegato al bacino e, in generale, i due piedi corrispondono alle due metà del corpo, comprensive di organi interni.

Ogni quanto fare questo trattamento di Riflessologia ?

Diciamo che farlo una volta a settimana potrebbe già essere un ottimo lavoro. Poi man mano che la persona si sentirà meglio puoi dilazionare a una volta ogni 15 giorni per poi passare anche a una volta al mese come mantenimento ….

Per qualsiasi informazione o per fissare un appuntamento contattateci al 3491847174 oppure passateci a trovare in studio in Via Paolucci, 99 a Pescara, presso i locali della parafarmacia Pharmaterni

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Follow Us

Please reload

Search By Tags