🇮🇹 IL MORBO DI DE QUERVAIN

IL MORBO DI DE QUERVAIN:

utili consigli del nostro centro di Pescara by Gianluca Egidi.

Il morbo di De Quervain, è una patologia infiammatoria della guaina sinoviale che avvolge i tendini abduttore lungo (APL) ed estensore breve (EBP) del pollice che si trovano insieme in un tunnel fibroso, sul lato radiale del polso, il primo canale degli estensori. Questi tendini lavorano come dei lunghi tiranti contenuti in una guaina, (un po' come il filo del freno della bicicletta) che partendo dall'avambraccio ed attraversando muscoli ed altri tessuti, giungono al primo dito.

Il morbo di De Quervain è legato ad una predisposizione anatomica dei tendini ed a fattori scatenanti come per esempio attività ripetitive (sovraccarico funzionale). Il nodulo doloroso, che può diventare anche visibile, corrisponde all'ispessimento del tetto del canale degli estensori del primo dito.

Il rigonfiamento può causare dolore a livello del polso soprattutto facendo il pugno, afferrando e stringendo oggetti o ruotando il polso. Cause: La malattia si presenta spesso in persone che eseguono movimenti violenti o molto ripetitivi con il polso. Per questo è frequente nei musicisti, nelle signore dedite al cucito e al ricamo, in chi usa molto il mouse o la tastiera del computer e nelle mamme, specie nell'ultimo periodo dell'allattamento, quando il bimbo diventa pesante. In effetti, all'epoca di De Quervain, questa era conosciuta come la malattia delle balie e delle ricamatrici.

Una causa comune del morbo di De Quervain è la tenosinovite, ovvero l'infiammazione ed edema dei tendini che si trovano nel polso dal lato del pollice. L'irritazione causa un rigonfiamento dei tessuti intorno al tendine determinando così un cambiamento di volume della zona o causando un inspessimento dei tendini; questo fa sì che questi non possano scorrerre come dovrebbero.

Il Morbo di De Quervain non è infrequente trovarlo associato ad una sindrome del tunnel carpale o al dito a scatto. Sintomi: il sintomo principale è il dolore al margine radiale del polso e lungo il dorso del pollice. Il dolore può insorgere gradualmente o all'improvviso ed è avvertito nel polso potendo irradiarsi lungo l'avambraccio; di solito peggiora con l'uso ripetuto della mano e del pollice specialmente durante la rotazione del polso e quando si afferrano con forza gli oggetti (pentole, bottiglie). Solitamente il paziente nota un rigonfiamento a livello del polso associato a dolore che rende difficoltoso il movimento del pollice e del polso stesso.

Esami diagnostici: La diagnosi si basa sulla descrizione dei sintomi, che sono molto caratteristici. Una prova molto utilizzata è il segno di Finkelstein, che si esegue facendo stringere il pollice all'interno delle altre dita chiuse a pugno e contemporaneamente chiedendo al paziente di inclinare il polso nella direzione opposta a quella del pollice. Questa manovra provoca un intenso dolore nella sede in cui la guaina si è ristretta. Normalmente una visita medica specialistica è sufficiente per formulare la diagnosi, può essere utile un'ecografia, mentre la radiografia è inutile, poiché non mostra alcuna alterazione. Terapia: Lo scopo del trattamento in questa patologia è quello di eliminare il dolore, restituire il normale scorrimento dei tendini.

Il trattamento della tenosinovite di De Quervain varia a seconda della gravità della condizione. Ottimi risultati li abbiamo avuti con la nostra nuova tecnica "digi-presso-fasciale" studiata in collaborazione con: Associazione International Board of Massage Therapist,i scritta al Registro di Commercio del Canton Ticino, Svizzera

Contattaci al 3491847174 oppure allo 0852059185 per una valutazione del tuo problema, oppure passaci a trovare presso il nostro studio in Via Tasso, 25 a Pescara.

https://www.facebook.com/odminternationalgianlucaegidi/

Tags:

Recent Posts

Featured Posts

Archive

Search By Tags

Follow Us

  • Facebook Basic Square
ODM International

ODM

Fermo Posta Lugano 1

6900 Lugano (TI)

Switzerland

  • Facebook