Please reload

Recent Posts

pagine professionali ODM International su Facebook: contatti del mese

October 8, 2017

1/2
Please reload

Featured Posts

🇮🇹 Alterazioni posturali nei pazienti con sindrome da impingement subacromiale

Alterazioni posturali nei pazienti con sindrome da impingement subacromiale

 

 

La Sindrome da impingement subacromiale (SAIS) è una delle cause più comuni di dolore alla spalla che colpisce i lavoratori manuali, sedentari e gli atleti.

 

Gli individui con SAIS presentano un dolore insidioso durante i movimenti sopra la testa e l’innalzamento del braccio all’interno dell’arco doloroso (70°-120° di abduzione), portando a considerevole incapacità funzionale. L’eziologia di fondo della SAIS è multifattoriale con sintomi scatenati da fattori estrinseci ed intrinseci, tra cui l’infiammazione della borsa subacromiale, la degenerazione del complesso tendineo della cuffia dei rotatori, una cuffia dei rotatori debole e una muscolatura scapolare disfunzionale (squilibri muscolari), modelli di attivazione aberranti dei muscoli del cingolo scapolare, e disfunzione posturale della colonna vertebrale e della scapola. La condizione è più comune negli atleti in cui sono frequentemente osservati schemi di attivazione alterati, discinesia scapolare e squilibri muscolari che coinvolgono i muscoli posturali chiave (trapezio superiore e inferiore e dentato anteriore).

 

La disfunzione posturale della parte superiore del tronco (cioè l’alterazione dell’allineamento della testa, del collo, delle spalle e della colonna vertebrale toracica) è stata suggerita come uno dei fattori chiave sottostanti in associazione alla SAIS. Gli autori precedenti hanno suggerito che una postura aberrante della parte superiore del corpo (cioè un aumento della cifosi toracica insieme ad una postura della spalla in avanti) determina il restringimento dello spazio subacromiale e sollecita l’infiammazione dei tendini, la degenerazione dei tendini e la disfunzione del movimento degli arti superiori a causa della compressione meccanica. Quindi, la valutazione della postura della parte superiore del corpo ha ricevuto notevole attenzione al fine di facilitare lo sviluppo di strategie di gestione avanzate per la SAIS. Le alterazioni posturali possono verificarsi indipendentemente all’interno della colonna dorsale, della spalla e della scapola, del torace e del collo.

 

Questi allineamenti aberranti sono suggeriti per influenzare in modo particolare la cinematica scapolare e produrre aggiustamenti posturali disfunzionali con effetti dannosi sulla pressione e sulle dimensioni dello spazio subacromiale.

La maggior parte dei ricercatori ha utilizzato metodi comuni, accessibili nella pratica clinica, per una valutazione quantitativa rapida ma affidabile della postura statica della parte superiore del corpo nei pazienti con SAIS. I risultati sono stati comunque contrastanti.

 

Ottimo risultati in campo massoterapico ci sono stati grazie al continuo sviluppo di nuove tecniche e grazie alla continua ricerca portata avanti grazie alla collaborazione attiva di ODM International Board of Massage Therapist  e del Dott. Ruggio.
Da qui la nostra tecnica Digi-Presso-Fasciale;
Tecnica innovativa e basata sui principi fondamentali dell'antica medicina manuale.

Per maggiori informazioni e per fissare un appuntamento contattaci: 3491847174 / 0852059185

Oppure passaci a trovare presso il nostro studio di Pescara in Via Tasso, 25.

 

https://www.facebook.com/odminternationalgianlucaegidi/ 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags:

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Follow Us

Please reload

Search By Tags