Please reload

Recent Posts

pagine professionali ODM International su Facebook: contatti del mese

October 8, 2017

1/2
Please reload

Featured Posts

🇮🇹 Efficacia della Massoterapia nei pazienti con mal di testa di tipo tensivo.

 

 

La tipologia e le caratteristiche del mal di testa di tipo tensivo (TTH) sono state incluse nel mal di testa primario dall’International Headache Society (IHS) nel 2004. I mal di testa di tipo tensivo più comuni sono la cefalea tensiva episodica (ETTH), che ha una frequenza inferiore a 15 giorni al mese e la cefalea di tipo tensivo cronica (CTTH), che ha una frequenza superiore a 15 giorni al mese.

 

Quest’ultimo tipo si caratterizza anche per i suoi episodi di dolore che vanno dai 30 minuti ai 7 giorni. Per essere considerato cronico, il mal di testa deve soddisfare 2 o più delle seguenti caratteristiche:

posizione bilaterale,
pressione non pulsatile,
dolore lieve o moderato
non aumenta con l’attività fisica.

 

Anche il TTH costituisce un’area importante delle visite di assistenza primaria. A causa dell’efficacia ottenuta dalla terapia sintomatica, sia l’emicrania che il mal di testa da tensione sono spesso auto-trattati dai pazienti che ne soffrono. Sia la frequenza che l’intensità del dolore possono causare gravi disturbi al paziente. Inoltre, quando diventa cronico, si trasforma in un problema importante sia per il medico che per il paziente.

L’impatto sia umano che socio-economico è considerevole a causa della perdita di giornate lavorative o di giorni con ridotta efficienza lavorativa. Il TTH può anche influire sulla qualità della vita, compromettere i rapporti con familiari, amici e colleghi. Può anche comportare la cancellazione di attività familiari e sociali.

 

La terapia manuale è considerata uno dei principali trattamenti per il TTH. Si basa sul trattamento della disfunzione neuro-muscolo-scheletrica attraverso manipolazioni analitiche muscolari e articolari basate sul loro studio biomeccanico. Esiste un’ampia gamma di terapie manuali utilizzate in massoterapia;

 

1) rilascio miofasciale, trazione cervicale, muscoli del collo, punti trigger nei muscoli cervicali del torace e allungamento;

2) Calore e massaggio superficiale, manipolazione del tessuto connettivo e mobilizzazione vertebrale secondo Cyriax;

3) manipolazione spinale cervicale o toracica e trazione manuale cervico-occipitale;

4) massaggio, rilassamento progressivo e stretching dolce, programma di esercizi attivi di spalle, collo e muscoli pericranici;

5) massaggio, tecniche di mobilizzazione ritmica passiva, correzione posturale cervicale, toracica e lombopelvica ed esercizi cranio-cervicali;

6) rilassamento muscolare progressivo combinato con tecniche di mobilizzazione articolare, funzionale, di energia muscolare e di strain-countestrain e trattamento osteopatico craniale;

7) massaggio focalizzato sull’alleviamento dell’attività del punto trigger miofasciale;

8) rilascio della pressione e tecniche ad energia muscolare nei muscoli suboccipitali;

9) combinazione di mobilizzazioni della colonna vertebrale cervicale e toracica, esercizi e correzione posturale.

 

 

 

 

 

Una grande innovazione ed un importante passo avanti nella terapia delle cefalee è arrivata grazie allo studio ed allo sviluppo della nuova tecnica "Digi-Presso-Fasciale" e "Methode Atlantis".

 

 

 

 

 

 

In collaborazione con ODM Iternational e con il Dott.Ruggio è stato possibile introdurre una nuova manipolazione in grado di debellare anche cefalee croniche.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci al 3491847174/0852059185 per fissare un appuntamento con valutazione gratuita del vostro problema.

 

Saremo lieti di fornirvi la soluzione più adatta per tornare al benessere in poco tempo!! 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Follow Us

Please reload