Please reload

Recent Posts

pagine professionali ODM International su Facebook: contatti del mese

October 8, 2017

1/2
Please reload

Featured Posts

🇮🇹 Borse a tracolla e postura: come si evitano i danni?

 

Le borse a tracolla sono un oggetto ineliminabile per le donne e sempre più spesso anche per gli uomini che le iniziano a sfoggiare. Un accessorio utile oltre che di moda che però non è esente da controeffetti, in quanto può rappresentare un rischio per la salute di chi le porta.

 

nfatti indossare una borsa sulle spalle regolarmente, per lunghi periodi di tempo, spesso per una vita intera, può portare ad una postura scorretta, in quanto il corpo cerca di compensare il peso extra della borsa pendendo maggiormente dal lato opposto.

I risultati sono anzitutto tutta una serie di sintomi che magari nell’immediato neppure si riconducono a tale causa; parliamo di mal di schiena, mal di spalle, collo rigido, mal di testa ed emicranie in primis.

 

Questi sintomi sono solo una spia d’allarme che il corpo ci lancia per avvertirci che esso non si trova a proprio agio, che non c’è il giusto equilibrio e la meccanica dei movimenti si sta danneggiando; pertanto si va in tensione e così i muscoli e in alcuni casi i nervi iniziano a reagire con episodi dolorosi.

Il sintomo dunque è un messaggio che se non ascoltato si farà sempre più forte, più frequente fino a quando, se lo ignoriamo, conduce ad una modifica effettiva e a volte permanente della postura che poi sarà difficile scardinare e rieducare.

Pensiamoci un attimo. Borse oversize riempiono i nostri guardaroba, sono belle, sono utili perché a detta delle più danno la possibilità di portare tante cose con sé, dalla bottiglia d’acqua, ai libri, al trucco, altri accessori e quindi è un po’ come portarsi la casa dietro, sicure che avremo tutto il necessario con noi, specie se si trascorre la giornata fuori casa. Ma portare su di una sola “piccola” spalla pesi anche parecchio sostanziosi è inevitabile provochi dolore, credo sia

 

successo a tutte.

 

Inoltre si deve considerare che a volte già le sole borse vuote, per i materiali di cui sono composte possono essere abbastanza pesanti, specie se con molte cinghie, ornamenti pesanti, materiali imbottiti etc.

A questo si aggiunge l’azione di alcune cinghie che se sottili o a modi catena possono scavare le spalle, interferendo con la circolazione e causando formicolii, intorpidimento e debolezza alle breccia e alle mani.

 

Oltre che danneggiare la postura, tutte quelle borse che pesano più del 10% del peso corporeo possono causare un equilibrio improprio tale da interferire con il movimento naturale, iniziando

 

 a camminare così in modo sbilenco

 

 

e aumentando anche il rischio di cadute.                                                                                    Per non parlare poi se s'indossano anche tacchi alti e scomodi.

 


La soluzione c’è: noi consigliamo di scegliere un sacchetto con un ampio cinturino

 

regolabile che può essere indossato diagonalmente sul corpo e trasportando solo il necessario. Se proprio non vi piacciono le borse portate di traverso o magari siete eleganti nella mise, avete l’obbligo quantomeno di passare la borsa da una spalla all’altra di frequente.

 

Portate infine il minimo indispensabile con voi perché il peso che comunque sia distribuito è sempre negativo per il fisico e la postura. Come avete visto sono poche le regole per evitare di rovinarsi, come sempre del resto. Non badate tanto alle mode ma chiedetevi sempre quanto una certa cosa vi faccia realmente essere comode e soprattutto se avvertite dolore vuol dire che state sbagliando qualcosa dei punti critici descritti prima.                              Gianluca Egidi                

                                                                                  https://www.facebook.com/odminternationalgianlucaegidi/

                                      

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Follow Us