December 13, 2019

Please reload

Recent Posts

pagine professionali ODM International su Facebook: contatti del mese

October 8, 2017

1/2
Please reload

Featured Posts

🇧🇷 L'osso zigomatico

L'osso zigomatico, detto anche osso malare è un osso dello splancnocranio, pari e simmetrico.

 

 

• È posto nella parte superolaterale della faccia, formando la prominenza della guancia, in rapporto superiormente con il frontale, medialmente con il mascellare, posteriormente con il temporale e con lo sfenoide.

 

• Esso partecipa alla formazione delle fosse temporale e infratemporale, ed inoltre costituisce parte della parete laterale e del pavimento della cavità orbitaria; Il termine "zigomatico" deriva dal greco Ζυγόμα zygoma, giogo. Il termine "zigomo" può riferirsi a tale osso, oppure all'arcata zigomatica o al processo zigomatico.

 

• L'osso, di forma quadrangolare, presenta una superficie malare e una temporale, quattro processi e quattro margini oltre la definizione anatomica sommaria; Volevo farvi notare che l'osso zigomatico ha delle rappresentazioni esoteriche importantissime......A quest'osso vengono attribuite in medicina esoterica, delle funzioni sensoriali tipiche delle ossa modellanti e reflessogene, che attraverso il cervello con le sue circonvoluzioni e liquido encefalorachidiano indicano l’espressione delle azioni dell'Anima.

 

• Perciò lo zigomatico presenta qualità sottili che si manifestano sulle ossa e nervi della colonna vertebrale lombare, oltre la sua influenza sul diaframma toracico, apparato respiratorio e occhio, inoltre è un grande regolatore dell'espressione Animica che porta con se già dagli arbori della sua ossificazione.......

 

• Queste espressioni nella Medicina Esoterica portano gli aggettivi di: DEBOLE e IRREGOLARE, ECCITATO e IRRITATO, SENSIBILITA e ECCITABILITA, DURO e SENSO DI FORZA MUSCOLARE.

 

 

• Ciascuno di questi aggettivi rappresenta un bene o un male per l’essere umano, tutto dipende dall’ intensità con la quale si manifesta nell'Anima e nel corpo; Comunque al di là di come si manifesti, una lesione dell'osso zigomatico, va trattata con la delicatezza di un colibri che si adagia su un fiore.

 

• Adailton De Souza D.O.M.R.O.I

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Follow Us

Please reload

Search By Tags