Please reload

Recent Posts

pagine professionali ODM International su Facebook: contatti del mese

October 8, 2017

1/2
Please reload

Featured Posts

Sinusite e Massaggio

 

 

Quello della sinusite è un disturbo frequente, mi sono capitati 3 casi in meno di un mese.
Ma di cosa si tratta?

La sinusite, il cui termine indica un'infezione a carico dei seni paranasali, può essere alquanto fastidiosa e dolorosa. L'accumulo di muco tende a ostruire i condotti nasali, ostacolare il drenaggio a

 causa dell'ispessimento e a indurre un senso di stanchezza generalizzato.
I seni paranasali sono cavità all'interno delle ossa del naso, degli zigomi e delle orbite oculari, che internamente sono rivestite da una membrana che produce muco. In condizioni normali tale muco ha una funzione protettiva, ovvero riscalda e umidifica il flusso d'aria in entrata filtrandone gli eventuali germi, ma quando i seni non sono in grado di drenare correttamente il muco, questo si accumula e ristagna rendendo la regione vulnerabile a infezioni.

 

La sinusite può essere sia un disturbo a carattere episodico che un disturbo cronico.
La sinusite acuta di solito insorge come complicanza di un'infezione a carico dell'apparato respiratorio (raffreddore, bronchite o influenza) che può condurre all'ostruzione dei canali di drenaggio. Se le membrane sinusali non hanno la possibilità di guarire completamente, un episodio acuto può facilmente cronicizzare.
I raffreddori o le influenze ricorrenti (segnali di un sistema immunitario debilitato) possono condurre a sinusite cronica, al pari di altri fattori che provocano un'ostruzione protratta delle cavità sinusali.

Cause prime che conducono alla sinusite:
allergie ambientali, soprattutto febbre da fieno
fumo, tabacco e inquinamento atmosferico
allergie o intolleranze alimentari, soprattutto al latte
dieta ricca di alimenti che favoriscono la produzione di muco
infezione dentale
attività che esercitano una pressione sui seni (es. nuoto, immersioni subacquee)
candidosi sistemica
infezione a carico dell'apparato respiratorio

I sintomi più frequenti sono:
pressione e dolore nella zona degli zigomi e delle orbite oculari
occlusione dei condotti nasali
secrezioni mucose spesse e di colore giallo-verdastro
senso dell'olfatto o del gusto ridotto
mal di denti
stanchezza
febbre (più spesso negli episodi acuti e meno frequenti nei quadri cronici)
Durante un episodio di sinusite acuta è opportuno diminuire l'apporto di alimenti solidi e optare principalmente per acqua, brodo e succhi. tale regime alimentare contribuirà a indirizzare le risorse dell'organismo verso la guarigione anziché concentrarle sulle funzioni digestive.

In caso di sinusite cronica, si raccomanda un digiuno della durata di uno a tre giorni durante il quale verranno assunti esclusivamente succhi, in modo da liberare l'organismo da allergeni , agenti irritanti ambientali e muco. Le bevande a base di alimenti ricchi di clorofilla favoriscono l'espulsione del muco.

Altri suggerimenti:
La vitamina C ha un effetto antiallergico e stimola il sistema immunitario, l'estratto di semi di pompelmo o di corteccia di pino marittimo riduce le infiammazioni a carico delle cavità sinusali. Anche l'aglio si rivela efficace nel combattere l'infezione e favorisce il drenaggio dei seni. Le tisane di fiori di sambuco sono un rimedio tradizionale per fluidificare il muco e aumentano l'irrorazione sanguigna delle cavità nasali. La curcuma ha proprietà antinfiammatorie e contribuisce a ridurre la pressione all'interno dei seni paranasali.


Il massaggio al viso e la pressione su alcuni punti specifici, contribuiscono a drenare il muco e ad espellerlo, a sbloccare la congestione energetica e a condurre l'organismo all'autocura dei sintomi fino a farne regredire la causa per via naturale. Il massaggio migliore per la sinusite è sicuramente quello linfodrenante. Per rendere il massaggio più efficace si può fare ricorso all'aromaterapia aggiungendo all'olio utilizzato per il massaggio dell'essenza di eucalipto, melaleuca oppure di lavanda.


L'olio di eucalipto consente di liberare rapidamente i seni paranasali, l'olio di melaleuca combatte sia le infezioni batteriche che virali, la lavanda, invece, stimola il sistema immunitario e concilia il sonno.

 


Il massaggio contribuisce anche alla riduzione dello stress. La tensione costante e irrisolta

può, infatti, indebolire l'organismo che non sarà poi più in grado di combattere

efficacemente l'infezione in atto.

Per un massaggio per la sinusite contattatemi al +39 3491847174 per prendere un appuntamento oppure scrivete un'e-mail all'indirizzo gianlucaegidi00@gmail.com risponderemo ad ogni tua domanda e ti aiuteremo a ritrovare il benessere perduto

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Follow Us

Please reload

Search By Tags