Please reload

Recent Posts

pagine professionali ODM International su Facebook: contatti del mese

October 8, 2017

1/2
Please reload

Featured Posts

Coplo di frusta cervicale

IL COLPO DI FRUSTA CERVICALE
1.COS'E'?
Il termine “colpo di frusta cervicale” indica un trauma della colonna vertebrale che si sviluppa a seguito di un movimento brusco del collo in una o più direzioni. Il colpo di frusta può causare delle lesioni meno gravi come la distorsione o la lussazione oppure più gravi come la frattura.
Il trauma del colpo di frusta cervicale generalmente si manifesta sia con dei sintomi immediati, sia con dei sintomi tardivi che possono essere di diversa tipologia. E’ fondamentale richiedere un consulto medico per valutare la gravità delle lesioni ed evitare che peggiorino.
2. LE CAUSE
Il trauma del colpo di frusta solitamente si manifesta a seguito di un incidente automobilistico (il classico colpo di frusta da tamponamento) dove, a seguito dell’impatto, il corpo viene spinto in avanti mentre il collo per inerzia subisce una iperestensione, a cui segue una brusca spinta in avanti che è più veloce del movimento in avanti del corpo, causando una iperflessione. L’iperestensione sarà più grave in assenza del poggiatesta mentre l’iperflessione sarà più grave in assenza dell’airbag.
Oltre al tamponamento, il trauma si può verificare anche in ambito sportivo, soprattutto tra coloro che praticano determinati sport come il calcio, i tuffi e il rugby.
Inoltre non sono da escludere casi di colpi di frusta cervicali dovuti ad incidenti di natura non automobilistica.
3. I SINTOMI
Come già anticipato, il trauma del colpo di frusta cervicale è caratterizzato da una sintomatologia immediata (vertigini, rumori e fischi, parestesia) e da una sintomatologia tardiva (dolore localizzato sul collo, mal di testa, rigidità cervicale). A volte la lesione più essere lieve ma le conseguenze possono essere molto dolorose e possono durare a lungo.
Negli anni ’90 è stata elaborata una classificazione che indica i diversi livelli del colpo di frusta con i rispettivi sintomi:
– Grado 0: assenza di sintomi e di evidenti segni fisici;
– Grado 1: assenza di segni fisici ma leggera cervicalgia e rigidità al collo;
– Grado 2: cervicalgia, muscoli rigidi e difficoltà nei movimenti articolari;
– Grado 3: cervicalgia, segni neurologici come l’assenza di riflessi e debolezza;
– Grado 4: lussazioni o gravi fratture.
Il trauma del colpo di frusta cervicale va gestito subito dopo il trauma, recandosi al Pronto Soccorso per effettuare tutti i dovuti controlli, anche nel caso in cui non si avverte alcun sintomo. Nella maggior parte dei casi i sintomi compaiono dopo alcune ore.
E’ consigliato effettuare una delle radiografie, una visita ortopedica e nei casi più gravi una TAC; in questo modo si può intervenire in maniera mirata evitando un peggioramento della sintomatologia.

4. I RIMEDI
Tra i rimedi principali vanno menzionati:
– collare ortopedico per circa 15 giorni;
– antidolorifici per contrastare il dolore al collo;
– farmaci specifici per le vertigini.

Un importante innovazione nel trattamento di questa patologia ,è il trattamento ATLANTIS.

Unico nel suo genere, e risolutivo nel 90% dei casi trattati.
Non invasivo e senza l'ausilio di farmaci o strumenti elettromedicali.

Per qualsiasi informazione o per fissare un appuntamento chiamaci al 3491847174 oppure passaci a trovare in Via Paolucci,99 a pescara presso i locali della parafarmacia PharmAterni.

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Follow Us

Please reload

Search By Tags